Spettacoli


HARVEY



Teatro

Prosa

DI COSA PARLA

Torna l’irresistibile “Harvey”, la commedia che nel 1944 fece vincere il premio Pulitzer a Mary Chase.
L’opera andò in scena per ben sette anni consecutivi totalizzando 1775 repliche.
Il testo narra le vicissitudini di Elwood P. Dowd, simpatico e generoso uomo di mezza età, che affascina le donne per la sua cortesia e conquista nuovi amici grazie alla sua spontaneità. Al suo fianco un grande coniglio bianco di nome Harvey che solo lui vede e che senza indugio presenta regolarmente a chiunque gli capiti sotto tiro. Veta e Myrtle, sorella e nipote di Elwood, tenteranno in tutti i modi di farlo rinsavire.
Ma forse Harvey esiste davvero…

Note di regia

Chi è pazzo? Chi è “normale”? Se intorno a noi apparisse un grande coniglio bianco, con un suo nome, con sue opinioni, modi di fare, un suo carattere, dovremmo considerarci “pazzi”? O sarebbero gli altri a definirci tali? E se quel coniglio, che appare a noi e soltanto a noi, ci rendesse oltre che “pazzi”, anche più umani, più felici, capaci di dare valore alle piccole cose, allora forse quella “pazzia” potrebbe essere qualcosa da custodire, qualcosa di cui esser fieri. Questi i temi affrontati in modo estremamente spassoso e brillante nel testo teatrale. Una commedia che dalle prime battute e sino al termine coinvolge il pubblico con i suoi innumerevoli colpi di scena ed equivoci.


Site is using the Seo Wizard plugin by http://seo.uk.net/