Spettacoli


NOVECENTO



Teatro

Prosa

DI COSA PARLA

Il Virginian era un piroscafo. Negli anni tra le due guerre faceva la spola tra Europa e America con il suo carico di miliardari, di emigranti e di gente qualsiasi. Dicono che sul Virginian si esibisse ogni sera un pianista straordinario, capace di suonare una musica mai sentita prima, meravigliosa… Questa è l’incredibile, fantastica storia di Danny Boodman T. D. Lemon Novecento, il pianista più grande del mondo, nato su una nave e di lì mai sceso. La dimensione è quella del ricordo denso, intenso, come quello delle grandi storie che parlano di un tempo ormai andato. I meravigliosi anni Venti, a cavallo tra le due guerre, l’età del jazz, quando ogni cosa sembrava muoversi seguendo quel ritmo irresistibile.

Note di regia

Quando nel preparare un nuovo spettacolo ci si emoziona al di là delle aspettative e si capisce che quel testo ha davvero qualcosa di nuovo e di importante che lascerà il segno su di sé, non si può non aver paura nel metterlo in scena. Un attore “non è fregato veramente finché ha da parte una buona storia, e qualcuno a cui raccontarla”. La storia di Novecento è senza alcun dubbio una buona storia. Una storia che racconta di musica, di mare, di immaginazione, di amicizia e di guerra. Una storia sulla vita che appassiona, colpisce duramente e che diverte, così come, del resto, accade nella vita vera.


ALTRI SPETTACOLI


Site is using the Seo Wizard plugin by http://seo.uk.net/